RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO AL GEOM. ALESSANDRO LEONE





Richiedete gratis un preventivo al Geom. Alessandro Leone compilando il form mail che trovate nella barra laterale del blog oppure chiamando al numero :

339/4611932

martedì 21 giugno 2016

Nuove modalità di trasmissione dell'APE - Attestato di prestazione energetica per la Regione Lazio

Risparmio Energetico A.P.E.

Cos’è l’A.P.E.

La certificazione energetica è una procedura di valutazione - prevista già dalle Direttive europee 2002/91/CE, 2004/8/CE, 2006/32/CE, 2009/125/CE, 2010/31/UE e 2012/27/UE sull'efficienza energetica (che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE) - che attesta la prestazione o rendimento energetico di un edificio.

L’Attestato di Prestazione Energetica è il risultato di una procedura di calcolo che permette di valutare il rendimento energetico di un edificio al fine di valutare quanta energia viene dispersa rispetto a quella che è stata utilizzata per tenere lo stesso in condizioni di comfort (D.L. n. 63/2013 convertito in L. n. 90/2013), ovvero è «il documento, redatto e rilasciato da esperti qualificati e indipendenti che attesta la prestazione energetica di un edificio attraverso l'utilizzo di specifici descrittori e fornisce raccomandazioni per il miglioramento dell'efficienza energetica».

Al riguardo l’art. 2 del D.P.R. n.75/2013 stabilisce e definisce i criteri di accreditamento per assicurare la qualificazione e l’indipendenza dei soggetti abilitati al rilascio della certificazione energetica.

L’attestato deve essere redatto in conformità alle prescrizioni normative, in tema di calcolo della prestazione energetica. Dal 1° ottobre 2015, sono entrate in vigore le nuove Linee guida del MISE -Decreto Interministeriale 26 giugno 2015, attuativo della Legge 90/2013 recante “Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici” - ed i Decreti Interministeriali 26 giugno 2015 concernenti: “Schemi e modalità di riferimento per la compilazione della relazione tecnica di progetto ai fini dell’applicazione delle prescrizioni e dei requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici” “Adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico, 26 giugno 2009 – Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici”;

L’APE deve essere messo a disposizione in fase di costruzione, compravendita o locazione. In esso devono essere riportati dati di riferimento che consentano di valutare il rendimento energetico dell’edificio e prendere atto delle raccomandazioni per il miglioramento dello stesso in termini di costi-benefici. Il rendimento energetico di un edificio è espresso da un indicatore “indice di prestazione energetica globale” (IPEG) espresso in kWh/mq*anno (cioè consumo annuo espresso in chilowattora per ogni metro quadrato di abitazione) che ne consente la classificazione.


Chi rilascia l’A.P.E.

Il D.P.R. 75/2013 del 16/04/2013 art. 2 in vigore dal 12/07/2013 stabilisce che i professionisti abilitati al rilascio della certificazione sono quei professionisti che soddisfano i seguenti criteri: laurea in ingegneria, architettura, agraria, scienze forestali, diplomati periti industriali, geometri e periti agrari iscrizione al proprio ordine o collegio professionale abilitazione all’esercizio della professione, in relazione alla progettazione di edifici ed impianti (nell’ambito delle proprie specifiche competenze, attribuite dalla legislazione vigente).

 Nuove modalità di acquisizione degli attestati di prestazione energetica (APE)

La Regione Lazio sta implementando le procedure per la realizzazione di un sistema informativo per la certificazione energetica degli edifici che consentirà ai soggetti abilitati di compilare, caricare e trasmettere gli APE.

Presso la scrivente Area della Direzione Regionale Risorse Idriche e Difesa del Suolo sarà attivato, a partire dal 10 giugno 2016, un servizio di posta elettronica certificata (PEC) per la ricezione degli APE, che dovranno essere inviati ai seguenti indirizzi:

- a) aperomacapitale1@regione.lazio.legalmail.it per i Municipi da I a VIII di Roma Capitale

- b) aperomacapitale2@regione.lazio.legalmail.it per i Municipi da IX a XV di Roma Capitale

- c) apeprovinciaroma@regione.lazio.legalmail.it per la Città Metropolitana di Roma Capitale

- d) apeprovincelazio@regione.lazio.legalmail.it per le altre Province del Lazio

Il professionista dovrà trasmettere alla Regione Lazio copia dell’APE, tramite PEC, esclusivamente dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 18.00, festivi esclusi.

Fino al prossimo 30 giugno compreso, si procederà anche all’acquisizione del cartaceo nelle modalità fino ad ora utilizzate.

Gli attestati inviati a partire dal 1 luglio 2016 con altre modalità (posta, consegna a mano, mail, ecc.), ovvero in una fascia oraria diversa da quella suindicata, non saranno presi in carico dalla Regione.

Il professionista dovrà allegare alla PEC i seguenti documenti:

1) l’attestato di prestazione energetica debitamente firmato in formato PDF;

2) l’attestato di prestazione energetica in formato XML (modulistica disponibile dal 1 luglio 2016);

3) l’autodichiarazione, redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000, con la quale il professionista dovrà attestare il possesso dei requisiti prescritti dalla legge per la redazione dell’attestato (modulistica scaricabile).

Ai fini della presa in carico dell’APE, il campo “oggetto” della PEC dovrà essere obbligatoriamente compilato con una stringa contenente i seguenti dati, divisi dal simbolo underscore:
anno, mese, provincia, comune, classe energetica, cognome e nome del professionista (senza spazio), campo libero di 4 digit.

* Per campo libero si intende un campo alfanumerico non obbligatorio di 4 lettere/numeri a disposizione del professionista per le proprie eventuali esigenze.

Esempio

1) Marco Bianchi, professionista qualificato, invia un APE relativo ad un immobile con “classe energetica B” sito in Aprilia (LT) il 27/06/2016. La mail inviata all’indirizzo apeprovincelazio@regione.lazio.legalmail.it avrà il seguente oggetto:

 
2016_06_LT_Aprilia_B_MarcoBianchi_…. (eventuale campo libero)

 
Modalità alternative di acquisizione degli attestati di prestazione energetica (APE) fino al 30 giugno 2016
Fino al 30 giugno 2016 gli APE saranno presi in carico anche se presentati con le seguenti modalità:
Per gli immobili ricadenti nel Comune di Roma e nella Provincia di Roma: i certificatori potranno presentare le Attestazioni presso lo sportello dell’Area Genio Civile di Roma Città Metropolitana, ubicato in Via Felter n. 16, nei seguenti orari:
- Martedì e giovedì dalle ore 09:00 alle ore 12:30
Per gli immobili ricadenti nel Comune di Rieti , nella Provincia di Rieti, nel Comune di Viterbo e nella Provincia di Viterbo: i certificatori potranno presentare le Attestazioni presso gli sportelli dell’Area Genio Civile Lazio Nord
Il Servizio A.P.E. in funzione presso lo sportello dell’Area Genio Civile Lazio Nord è ubicato in Rieti , Via Flavio Sabino, 27 e osserva il seguente orario:
- Lunedì e giovedì dalle ore 09:30 alle ore 13:00
- Martedì: dalle ore 15:00 alle ore 17:00
Il Servizio A.P.E. in funzione presso lo sportello dell’Ufficio Genio Civile di Viterbo, dell’Area Genio Civile Lazio Nord, è ubicato in Viterbo, via Marconi, 29 e osserva il seguente orario:
- Martedì e giovedì dalle ore 09:30 alle ore 13:00 - pomeriggio: ore 15:00-16:30
Per gli immobili ricadenti nella zona di competenza dell’ufficio Genio Civile di Latina: i certificatori dovranno presentare le Attestazioni presso lo sportello del Genio Civile di Latina Piazza del Popolo, 5 - 04100, Latina che osserva il seguente orario:
- Martedì e giovedì dalle ore 09:30 alle ore 13:00 - pomeriggio: ore 15:00-16:30
Per gli immobili ricadenti nella zona di competenza dell’ufficio Genio Civile di Frosinone: i certificatori dovranno presentare le Attestazioni presso lo sportello del Genio Civile di Frosinone in Viale Mazzini, 133 - 03100, Frosinone, che osserva il seguente orario:
- Martedì e giovedì dalle ore 09:30 alle ore 13:00 - pomeriggio: ore 15:00-16:30
Per gli immobili ricadenti nella zona di competenza dell'Area del Genio Civile Lazio Sud i certificatori dovranno presentare le Attestazioni presso lo sportello dell'Area del Genio Civile Lazio Sud in via E. De Nicola, 79 - 03043, Cassino che osserva il seguente orario:
- Martedì dalle ore 09:30 alle ore 12:30 - pomeriggio: ore 15:00-16:00
- Giovedì dalle ore 09:30 alle ore 12:30
Le Attestazioni di Prestazione Energetica possono essere anche inviate con Raccomandata A/R all’indirizzo di seguito riportato:
REGIONE LAZIO - Direzione Regionale Risorse Idriche e Difesa del Suolo
Area Programmazione Sostenibile e Infrastrutture Energetiche
Via Capitan Bavastro, 108 - 00154 Roma.