RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO AL GEOM. ALESSANDRO LEONE





Richiedete gratis un preventivo al Geom. Alessandro Leone compilando il form mail che trovate nella barra laterale del blog oppure chiamando al numero :

339/4611932

sabato 5 agosto 2017

Nuovo SUET in conformità di quanto dettato dal Dlgs 222/2016

Abbiamo scritto molto in questi mesi in base al SUET di Roma Capitale così tanto che non facevo in tempo a scrivere un "post" che il Comune di Roma provvedeva ad aggiornare puntalmente le varie schermate del SUET stesso. Sto cercando pertanto correre dietro a continue evoluzioni della piattaforma edilzia e mi scuso se ormai alcuni post possano essere vecchi ed obsoleti purtroppo dobbiamo comprendere che gli aggiornamenti normativi ormai sono all'ordine del giorno e che le schermate del SUET di Roma Capitale possano pertanto essere aggiornate con estrema velocità. 
Ma veniamo a noi che con l'introduzione del Dlgs 222/2016 si è assistito ad un brusco aggiornamento della piattaforma e quindi di intere schermate.
Alla data di questo post sappiamo che la DIA è stata soppressa e che al momento possiamo applicare solamente le casistiche di AEL (attività di edilizia libera ovvero una semplice comunicazione), CIL (comunicazione di inizio lavori),  CILA (comunicazione inizio lavori asseverata - prevalentemente opere interne ma anche frazionamento e fusione per esempio) la SCIA e la SCIA alternativa al permesso di costruire ed infine il permesso di costruire. 
Detto ciò ci troviamo bene o male con la piattaforma SUET di Roma Capitale che per ora consente solo il deposito di CIL e CILA anche se a breve si vociferava in merito all'imminente inserimento anche delle altre  pratiche sopra menzionate. 
Chiariamo ora alcune cose che molti mi hanno chiesto : 

- La CILA in variante non esiste ma esiste la possibilità di fare dei "nuovi tipi" 

- Se una CILA è stata sbagliata andate nella sezione delle comunicazioni e selezionate la voce per l'annullamento o meglio scrivete una lettera chiedendo l'annullamento della stessa. 

- La fine lavori è nella home page del SUET, selezionate il protocollo "linkato" ed accedete all'apposita sezione. 

Le modifiche che sono state inserite nelle pagine non sono in linea di massima diverse dal modulo unificato statale che la Regione Lazio ha reso disponibile sul proprio sito anche perchè il Comune di Roma era comunque tenuto ad impostare le schermate  in conformità a tale modulistica. 

Sostanzialmente le modifiche non hanno introdotto snellimento delle procedure, restiamo in attesa di nuovi aggiornamenti per discuterne nuovamente nel blog. 

Alessandro Leone

mercoledì 2 agosto 2017

Suap Roma capitale - Depositi ed esposizioni

Oggi andremo a vedere come autorizzare uno showrom o meglio una sala espositiva o più semplicemente un deposito merci i quali si possono autorizzare in SCIA mediante il SUAP online del Comune di Roma Capitale. 
Prima di tutto il locale deve avere i seguenti requisiti tecnici : 

- Deve essere stato rilasciato il certificato di agibilità a magazzino 

- Deve essere richiesto apposito nulla osta ai Vigili del Fuoco se trattasi di materiali soggetti alla SCIA da richiedere presso il comando dei VVFF (se necessario verificatelo in base all'attività che andrete a svolgere). 

- Il locale deve essere stato concessionato a livello urbanistico e deve esserlo anche sotto il profilo catastale. Se costruito in sanatoria fatevi dare una copia del condono se invece è stato realizzato regolarmente fatevi dare una copia del permesso di costruire o del relativo titolo urbanistico. 

- Fate attenzione il catastale deve essere conforme allo stato dei luoghi ma deve essere conforme anche al progetto allegato al titolo edilizio. 

- La categoria catastale ottimale è C/2 (magazzini e locali di deposito) 

Vi ricordo inoltre che in fase di compilazione il SUAP online del Comune di Roma Capitale per la SCIA di depositi ed esposizioni vi richiederà anche documenti d'identità, contratto registrato, certificazione impianti, allegato antimafia e dovrete anche allegare il fax di inoltro all'AMA per la registrazione della tariffa rifiuti. 

La SCIA di deposito prevede uno "stoccaggio merci" mentre invece se stiamo parlando di uno showrom allora parliamo si di esposizione ma anche di transito di persone come se fosse un negozio. 

Vi ricordo inoltre che per i locali seminterrati il sistema SUAP online del Comune di Roma Capitale per la SCIA di depositi ed esposizioni vi richiederà inoltre anche una copia del nulla osta ai sensi dell'ART. 65 del DLGS 81/08 il quale viene solitamente rilasciato dall'ASL di zona. 

Per un preventivo o per maggiori dettagli in merito contattatemi ai recapiti che trovate nella presente pagina.